Sorveglianza

DSCN3070 Il personale dell’Oasi effettua quotidianamente un servizio di vigilanza finalizzato a tutelare le emergenze faunistiche e floristiche dell’area. In tutti i casi in cui si accertano violazioni alla vigente Legislazione, vengono avvertite le Forze dell’Ordine, in particolare i locali Comandi Stazione del Corpo Forestale dello Stato di Calitri (AV) e di Sant’Angelo dei Lombardi (AV), il Comando della Polizia Provinciale di Avellino, il Comando dei Vigili Urbani di Conza della Campania (AV). Le infrazioni riscontrate più di frequente sono:

  • Presenza di pescatori non autorizzati all’interno dell’Oasi.
  • Accesso con veicoli a motore nell’area protetta.
  • Taglio e asportazione di legname.
  • Sconfinamento del bestiame in aree non autorizzate al pascolo.
  • Presenza di accumuli di rifiuti speciali in alcune zone dell’Oasi.DSCN4012
  • Scarico di rifiuti nelle acque del Lago.

Attraverso il servizio di sorveglianza l’Oasi rappresenta un presidio importante per la tutela di un territorio estremamente delicato che ospita numerose specie protette e a rischio di conservazione e in molti casi la sorveglianza è il primo passo per l’attuazione di azioni concrete di tutela ambientale.